Da qualche giorno in tutta Italia si parla di Legionella. Anche a Lariano e Colleferro alcuni riscontri

Da diversi giorni vicende sulla legionella sono breaking news sui principali siti d’informazione. Se ne parla soprattutto nel Bresciano e a Vicenza dove ci sono stati diversi contagi. Negli ultimi giorni se ne è parlato anche a Lariano e Colleferro.

A Lariano seguito di un controllo della competente Asl il Comune ha ordinato la chiusura del centro sportivo Millenium al fine di procedere con l’eliminazione dei batteri trovati. La Asl su dieci campionamenti aveva trovato quattro casi positivi, dunque l’ordinanza sindacale di chiusura dell’impianto è stata emessa lo scorso 10 agosto. Nella giornata di ieri per controllare il rispetto dell’ordinanza al centro sportivo sono intervenuti anche i Carabinieri.

A Colleferro alla fine di luglio l’Arpa Lazio ha trovato lo stesso tipo di batteri in un tubo dell’ospedale. A seguito del riscontro una nota del Direttore del Polo Ospedaliero ha disposto le opportune precauzioni, anche se della vicenda non è stata fatta pubblicità. La Asl Roma 5 ha infine rinnovato la convenzione con l’Arpa per il controllo mocrobiologico della legionella negli ospedali.

La legionella: cos’è e quali sono i sintomi

Ma cos’è la legionella e quali sono i fattori di rischio e le misure di prevenzione? Si tratta di un genere di batteri che comprende più di cinquanta specie diverse. Nel caso larianese è stato identificato il batterio Legionella Pneumophila sierogruppo 1. Si tratta di un batterio che si annida in ambienti acquatici e che può essere trasmessa all’uomo tramite aerosol (cioè tramite il valore acqueo).

L’infezione può evolvere in Febbre di Pontiac o legionellosi. La prima ha un decorso comunque positivo, la seconda invece può avere effetti più gravi. Sintomi della legionellosi possono essere malessere, cefalee e tosse, sintomi gastrointestinali, neurologici e cardiaci e complicanze varie. Secondo Wikipedia nei casi più gravi può essere letale (nel 5-15% dei casi). Fattori di rischio per la legionellosi sono: età avanzata, immunodeficienza, sesso maschile patologie cronico-degenerative. Nei casi in cui si ritiene di essere contagiati è consigliabile contattare il medico.

Quanto a prevenzione, cura e diagnosi, fonte affidabile per capire di più su questo batterio è il Ministero della Salute, che alla Legionella dedica una scheda con un approfondimento importante, consultabile a questo link: http://www.salute.gov.it/portale/salute/p1_5.jsp?lingua=italiano&id=207&area=Malattie_infettive



Lascia un commento

Comments are closed.