L’uomo, sotto l’effetto dell’alcol ha aggredito la vicina di casa che lo stava disturbando per il troppo rumore. L’arrestato è stato condotto in carcere a disposizione della Magistratura

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Colleferro venerdì scorso hanno arrestato un 52enne, di nazionalità romena e con precedenti, con l’accusa di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale. I militari hanno bloccato l’uomo che, in preda ai fumi dell’alcool, disturbato dal rumore della vicina di casa, una 44enne del luogo, con un pugnale con una lama di 20 centimetri ha tentato di ucciderla. I fatti sono avvenuti in via Velletri.

Attivati dalla vittima, i Carabinieri sono intervenuti presso l’abitazione della donna. La vittima, secondo quanto riferisce una nota dell’Arma, presentava tagli sulla schiena, sul collo e sulle mani. Su indicazioni della donna, i militari hanno fatto irruzione nell’abitazione del malvivente, che ha cercato con calci e pugni di sbarrare loro la strada. Nella camera da letto i Carabinieri hanno rinvenuto l’arma usata dall’uomo per ferire la 44enne. L’uomo è stato arrestato e condotto in carcere, successivamente dopo la convalida dell’Autorità Giudiziaria è rimasto detenuto in carcere.

Lascia un commento

Comments are closed.