Contro la Biometano i cittadini si riorganizzano e pensano alla protesta pubblica

Artenesi in riunione contro la Biometano
La riunione contro la centrale Biometano che si è tenuta ad Artena, presso il Colubro

Ieri sera gli artenesi si sono riuniti al Colubro per organizzare la protesta pubblica contro l’impianto Biometano di iniziativa privata. Il progetto attende la valutazione degli uffici regionali e, fino ad ora, i cittadini non si sentono ascoltati.

Durante la serata sono intervenuti i cittadini e due amministratori pubblici: Silvia Carocci e Ileana Serangeli.

La Carocci (Consigliera di opposizione) ha illustrato le iniziative intraprese per contrastare la Biometano, fino alla richiesta dell’audizione dell’assessore Buschini in Commissione regionale Ambiente. “L’assenza di Buschini – ha dichiarato Carocci -, che ha mandato dei tecnici in un consesso politico, è stata vergognosa“. La Consigliera di minoranza ha inoltre ricordato le motivazioni della contrarietà politica all’impianto da 66500 tonnellate di rifiuti l’anno. Per poi chiedere alla cittadinanza di farsi promotrice di manifestazioni e iniziative pubbliche.

L’assessore Serangeli (delegata a Bilancio e Sport) è prima tornata ad attaccare la Città Metropolitana (“È grave che non abbia espresso un parere in conferenza dei servizi – ha dichiarato l’assessore – perchè l’ente sa delle indagini sui terreni intorno al depuratore”) e poi ha annunciato di voler proporre al Consiglio comunale “una commissione ambiente ad hoc per partecipare alle indagini sui terreni e avanzare rilievi”. “Anche se nel rispetto del mio ruolo di amministratore – ha aggiunto l’assessore rivolgendosi ai cittadini intervenuti – sono con voi non solo perchè sono un’amministratrice ma anche perchè abito qui ed ho interesse che la Biometano non venga realizzata: è interesse di tutti – ha concluso – che l’impianto non sia fatto per motivi di vocazione del territorio, di criticità ambientali, urbanistiche e di viabilità”.

Gli amministratori si sono poi confrontati con il pubblico, dal quale si sono levati strali verso il Sindaco di Artena.

Al termine della discussione i cittadini presenti hanno deciso di alzare la protesta ad un livello pubblico. Nei prossimi giorni faranno sapere in che modo.

Lascia un commento

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*