Accordo raggiunto tra l’Amministrazione comunale e la Regione

Su Valle dell’Oste interverrà l’Astral. La società regionale in via di dismissione investirà 200 mila euro per la sistemazione della strada comunale. Si tratta di un intervento che risolverà soltanto una parte dei problemi individuati dal Comune che ha approvato un progetto di rifacimento da 900 mila euro. A comunicarlo è l’assessore ai Lavori Pubblici Domenico Pecorari.

Valle dell’Oste – ha detto Pecorari in una nota – è una delle strade più trafficate della provincia. Ciò è stato verificato da diversi studi fatti sul posto e per questo motivo l’ideale sarebbe fare in modo che ne se occupi la Regione, che sta prendendo possesso di diverse strade. Il progetto di rifacimento – ha aggiunto l’assessore – è molto complesso e, al momento, tramite diversi incontri che abbiamo fatto con l’Astral e la Regione, è stato accordato un primo finanziamento di 200 mila euro. Il lavoro che verrà svolto sarà, per ora, ordinario e sarà appaltato dall’Astral – ha concluso l’assessore – così da realizzare i lavori prima possibile: in una cinquantina di giorni”.

Di Valle dell’Oste si è parlato più e più volte. Si tratta di una strada comunale per la quale il Comune è in lite con la società che l’ha realizzata tanto che il Sindaco in passato ha iperbolicamente parlato di “scandalo internazionale”.

Lascia un commento

Comments are closed.