Da stamattina una ditta sta togliendo ciò che rimane dell’asfalto “grattato”

L’ordinanza del sindaco di Artena, Felicetto Angelini, ha già dato i primi frutti. Da questa mattina una ditta sta rimuovendo l’asfalto lasciato a bordo strada in occasione della riasfaltatura di via Tuscolana. Piccoli cumuli di asfalto che erano stati “grattati” via prima della posa del nuovo manto stradale. C’era anche quello (e da questa mattina non più) sui bordi della strada che lambisce il Parco dei Castelli Romani.

Ma non era l’unica cosa da togliere. I cumuli di immondizia gettati nelle pertinenze della strada della città metropolitana sono ancora lì e dovranno essere tolti entro tempi stabiliti. Cumuli che fanno pensare più a una discarica che alle propaggini del Parco Regionale dei Castelli Romani. Rifiuti che sono stati gettati da gente incivile e che qualcuno dovrà togliere. Secondo il Comune di Artena (e il Consiglio di Stato) la competenza spetta all’ente proprietario della strada, cioè la Città Metropolitana. Per questo due giorni fa il Primo Cittadino artenese ha chiamato in causa, con un’ordinanza, il Sindaco di Roma Virginia Raggi, nella sua veste di Sindaco Metropolitano e capo dell’amministrazione provinciale.

Lascia un commento

Comments are closed.