Stamattina Sindaco, assessore ai Lavori Pubblici e tecnici hanno consegnato alla ditta i lavori di rifacimento della strada

In via Maggiore è arrivato il cartello di cantiere propedeutico al rifacimento del primo tratto di strada attualmente in cemento. Stamattina il Sindaco di Artena, Felicetto Angelini, e l’assessore ai Lavori Pubblici Domenico Pecorari, hanno svolto un sopralluogo insieme ai tecnici del Comune e al direttore dei lavori nell’ambito della consegna del cantiere. I lavori che inizieranno nei prossimi giorni prevedono il rifacimento del selciato con il riutilizzo degli storici sanpietrini bianchi artenesi, la sistemazione dei sottoservizi laddove necessario, l’apposizione di corrimano nei punti più scoscesi e la messa in sicurezza dei cigli. Un intervento che renderà anche più bella la strada principale della parte alta del centro storico, eliminando il cemento.

Il tratto di strada interessato è quello che va dagli ultimi quattro gradini di via Santa Maria (poco prima del circolo Arci) fino all’inizio del tratto di via Maggiore realizzato durante la gestione della Giunta Petrichella. L’importo dei lavori aggiudicati è pari a quasi 39 mila euro: saranno realizzati dalla ditta Giuliano Genovesi.

L’intervento che sta iniziando prevede il rifacimento della strada con l’obiettivo di renderla coerente con lo stile architettonico del centro storico e migliorarne i sottoservizi. A parte i corrimano per gli anziani e il miglioramento della superficie stradale, non si registreranno di miglioramento e facilitazione del trasporto di merci, carichi pesanti, carrozzine o disabili, che per chi vi abita è la vera priorità per migliorare la vivibilità del centro storico. Tale intento non era comunque nel progetto ma la speranza è che il problema sia affrontato in maniera complessiva.

Lascia un commento

Comments are closed.