Corsi ECDL per gli iscritti, Coding Arduino per le terze Medie, tre date di Open Day e una settimana “nello spazio”: l’altra faccia dell’Itis “Cannizzaro” di Colleferro

Quest’anno il “Cannizzaro” di Colleferro porterà i propri studenti nello spazio. No, tranquilli, nessun razzo partirà dalla Valle del Sacco e nessuno studente vagherà nel “buio siderale”. Sarà lo spazio, con le sue tecnologie, ad entrare nell’istituto tecnico di Colleferro. Fuor di metafora, si stratta del tema della quinta edizione della “Settimana della divulgazione della cultura scientifica e tecnologica“. L’istituto ha così colto “al volo” l’opportunità data dalla nomina di Colleferro a “Capitale europea dello Spazio”.

La città sarà al centro dell’attenzione nel 2021, e quest’anno l’Istituto dedicherà la Settimana che si svolgerà in primavera proprio alle tecnologie legate alle attività spaziali. La manifestazione che si svolge da quattro anni nell’enorme aula magna del “Cannizzaro” è il “fiore all’occhiello” di una didattica che nel tempo ha portato tra gli studenti astronauti, artisti, sportivi e investigatori scientifici militari. Anche quest’anno il periodo previsto è in aprile, trasformando così l’Istituto scolastico in un polo attrattivo interessante non solo per gli studenti iscritti.

È questa l’altra “faccia” di un istituto che sta lottando, studenti e dirigenza insieme, da anni per avere una struttura edilizia idonea, per la quale è competente la Città Metropolitana di Roma. Lo stesso Ente che di recente si è impegnato a valutare le soluzioni proposte dal dirigente scolastico e da una rappresentanza studentesca, finalizzate a risolvere le problematiche edilizie. In attesa dell’intervento, la scuola lavora a pieno regime beneficiando di 18 tra laboratori e aule speciali che vengono considerati la vera “punta di diamante” del “Cannizzaro”. Tra questi ci sono laboratori di analisi chimica, laboratori di informatica, biblioteche e laboratori di elettronica. Spiccano, nel laboratorio di meccanica, nuovi strumenti robotici acquistati quest’anno.

Così nei laboratori e nelle 27 aule dotate di Lim e proiettore si articola l’attività didattica, improntata a criteri all’avanguardia, delle quattro specializzazioni tecniche del “Cannizzaro” (Elettronica, Chimica, Meccanica e Informatica), a cui si aggiunge il Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate, oltre ai corsi ECDL molto richiesti dalle aziende ed altri in via di attivazione. Con tutto ciò il “Cannizzaro” di Colleferro è una “punta diamante” dell’istruzione superiore tecnica dell’area dei Monti Lepini.

A dicembre e gennaio tre date di Open Day oltre a corsi e attività per le terze Medie

Tutti ciò potrà essere visto e “toccato con mano” durante l’Open Day in programma per il 14 dicembre, il 12 gennaio e il 25 gennaio. In quelle date anche le famiglie potranno visitare aule e laboratori accompagnati dal dirigente scolastico e dai docenti. L’Open Day non è l’unica attività in programma: ce ne sono una sequela. A dicembre iniziano gli incontri di preparazione alle Olimpiadi di Fisica (OliFis 2019-2020), previsti il 3 e il 5 dicembre. Inoltre l’Istituto si mette a disposizione dei ragazzi delle terze Medie con delle lezioni di Coding Arduino (7 dicembre e 11 gennaio prossimi) e sempre per le Medie dal 10 al 12 gennaio 2020 è prevista una “Creative Classroom” denominata “Openlab”. Tre giornate interattive per con un obiettivo: “Crea la tua aula: inclusiva, immersiva, digitale, verde, tecnologica”.

Lascia un commento
Tags:

Comments are closed.