La neve imbianca il San Valentino. Comuni all’opera per gestire la situazione

Cade la neve di San Valentino: Comuni e Protezione civile stanno provvedendo a gestire la situazione. Per evitare il possibile caos nessuna ordinanza è stata emessa per le scuole: l’attività didattica continua normalmente a Artena, Lariano e Valmontone. La neve sta cadendo da questa mattina, imbiancando tetti, strade e piazze. La prima neve del 2018 era stata annunciata dalle previsioni di ieri e oggi la situazione è sotto controllo.

“Stiamo procedendo al monitoraggio delle strade e delle scuole – ha affermato il Sindaco di Valmontone Alberto Latini – e per ora tutto continua nella normalità”.

Anche ad Artena si controlla e monitora: “Procediamo di concerto con gli altri Comuni della zona – ha affermato il Sindaco Felicetto Angelini – e siamo pronti a gestire l’eventuale emergenza, intervenendo con gli spargisale al momento opportuno”. La situazione più problematica ad Artena è sempre il centro storico, con via del Santuario bloccata, in attesa del miglioramento delle condizioni atmosferiche.

A Lariano Comune, Protezione civile e Città Metropolitana hanno già approntato un piano d’intervento. “Abbiamo fatto un incontro con le due protezioni civili attive nella città – ha dichiarato il Sindaco Maurizio Caliciotti – e con una ditta per lo spargimento del sale su tutto il territorio. La Città Metropolitana si occuperà invece di via Ariana, compreso il tratto urbano, mentre il Comune interverrà su via di Colle Cagioli”.



Scuole aperte. Sulle strade è raccomandata la prudenza

In tutte le città le scuole non sono state chiuse per evitare il caos: come gestire infatti il ritorno a casa degli alunni se i genitori fossero a lavoro? Per questo i servizi di scuolabus rimangono attivi. Quanto allo spargimento del sale, si sta attendendo il momento più adatto: il sale infatti scioglie la neve e potrebbe rischiare di trasformare il suolo in lastra di ghiaccio. Per questo, a seconda dei casi e della situazione, sarà sparso a nevicata terminata.

Al di là dell’intervento dei pubblici poteri, è importante che problemi ed emergenze non siano create invece dai privati che potrebbero mettersi alla guida senza gomme adatte o arrischiandosi su strade troppo ripide.

“Nel pomeriggio dovrebbe essere previsto un miglioramento – ha spiegato il responsabile della Protezione Civile di Artena Augusto Candela – per ora è raccomandata la prudenza, e di mettersi alla guida soltanto in caso di emergenza e con l’equipaggiamento dovuto”.

Nell’attesa oggi ci si può godere la prima neve del 2018. E le immagini della nevicata di San Valentino già impazzano sui social.

 

Lascia un commento

Comments are closed.