Uomini e donne che gettano quel che resta delle loro sigarette per terra. Marciapiedi dove potrete essere iniziati a un nuovissimo sport, denominato il “salta la cacca”. Procedendo verso l’entrata della scuola “De Gasperi”, troverete uno spettacolo di degrado disgustoso! Il marciapiede adiacente alla scuola è diventato il luogo dove, ragazzi di tutte le età, passano il tempo a insudiciare, ignorando i cestini vicini, gettano volutamente, sul marciapiede e dentro il cortile della scuola, cartacce e bottigliette.

Degrado ovunque. Degrado reso possibile dalla nostra complicità, dell’indifferenza verso le azioni altrui che però vanno a offendere i nostri luoghi, il nostro paese. Tu che butti la cicca per terra, sei uno zozzone incivile; tu che porti il tuo cane a fare i bisogni e non li raccogli, sei uno zozzone incivile; voi che banchettate sulle panchine e gettate tutto a terra, siete zozzoni incivili.

Non avete il diritto di sporcare le nostre piazze, i nostri marciapiedi, le nostre scuole; Artena è la casa di tutti. Non distogliete lo sguardo dall’altra parte pensando “mi faccio gli affari miei”… Sono affari nostri! I luoghi comuni vanno tutelati, nessuno deve sentirsi libero di insudiciarli liberamente.

Lascia un commento

Comments are closed.