Rubate diverse decine di computer: danno da migliaia di euro

Quando ieri la scuola è stata riaperta dopo le vacanze è stato scoperto il danno. Un maxi furto di computer è avvenuto durante l’estate nella scuola “Stefano Serangeli”. Sarebbero stati rubati una cinquantina di computer con un danno per l’istituto scolastico di diverse decine di migliaia di euro. L’ennesimo atto contro la scuola e contro gli studenti perpetrato forse da qualcuno che non si riuscirà mai a trovare. Ma che speriamo che la giustizia riesca in qualche modo ad individuare.

Il furto scoperto ieri potrebbe essere stato fatto in uno qualsiasi dei giorni passati. L’unica cosa che si sa è che è stato compiuto; le modalità sono ignote. L’edificio scolastico è sprovvisto di videosorveglianza e dunque non ci sono immagini da analizzare. Secondo indiscrezioni parrebbe addirittura che non ci sarebbero segni d’effrazione. Un dato che lascia pensare: come sono entrati nella scuola questi ladri? Avevano le chiavi? Hanno strumenti in grado di sostituirle? Hanno escogitato qualche stratagemma accedere con tutta calma ai locali? La telecamera comunale che si trova nella zona del mercato sarà servita a qualcosa?

Nei mesi passati un analogo furto era avvenuto alla scuola “De Gasperi”. Anche in quel caso furono rubati dei computer e, anche in quel caso, pare non ci fossero segni d’effrazione. Ai furti nel tempo si è aggiunto il vandalismo: l’ultimo caso è avvenuto a febbraio alla “De Gasperi”.



Lascia un commento
Tags:

Comments are closed.