Corpo carbonizzato trovato a Macere di Artena, “disposta l’autopsia”

L’automobile recuperata oggi

Il corpo carbonizzato di una persona sarebbe stato rinvenuto in un’Audi. Il ritrovamento, come avevamo anticipato ieri, è avvenuto a Macere, una contrada di Artena. Sulla preoccupante vicenda gli inquirenti continuano a mantenere il massimo riserbo mentre la popolazione attende con ansia notizie certe. Oggi, tramite il quotidiano on-line Romatoday si ha qualche informazione in più. Secondo l’articolo pubblicato da Mauro Cifelli, l’automobile in questione sarebbe un’Audi Q3 e sarebbe stata trovata in località Casale Pastore.

Il luogo è in via Tuscolana, nel territorio di Artena, in Contrada Macere, ed il recupero della macchina ha comportato anche l’intervento dei Vigili del Fuoco. Lo stesso articolo citato conferma quanto scrivevamo ieri: cioè che nel vano bagagli dell’automobile ci fossero i resti carbonizzati di una persona. Tali resti sarebbero stati inviati al Policlinico di Tor Vergata per l’autopsia disposta dalla Magistratura.



Le indagini degli inquirenti sull’identità della persona ritrovata nel portabagagli continuano. L’ipotesi da verificare, come scritto già ieri e con la grande difficoltà data dall’azione delle fiamme, sarebbe che possa trattarsi di una persona nata a Velletri. Quanto alla dinamica dell’accaduto, le ipotesi sono a tutto campo e, per forza di cose, chiaramente non si può escludere l’ipotesi di omicidio, come anche altre possibilità, sempre se compatibili con lo stato dei fatti.

Lascia un commento

Comments are closed.