La nuova organizzazione associativa è aperta a realtà no profit di tutta la zona. La presentazione avverrà presso l’ex Granaio Borghese di Artena

Sabato 2 febbraio alle ore 17 l’Associazione Rete Sociale inizia ufficialmente il suo cammino con una presentazione pubblica. La cerimonia si terrà presso l’ex Granaio Borghese. Saranno presenti i rappresentanti delle sei associazioni fondatrici, gli organi sociali e le istituzioni.

L’Associazione Rete Sociale nasce dopo diversi anni di dibattito tra diversi comitati, associazioni culturali, di promozione sociale e Onlus per valorizzare l’attività dei volontari, ridurre i costi, offrire maggiori opportunità agli associati e cogliere i benefici che può portare l’unione di un rilevante numero di persone. Dopo un lungo confronto, l’Associazione Genitori Artena, l’Associazione Ferao, l’Associazione Scout d’Italia (Scout Artena ma non solo), Artena è Casa Mea Onlus, gli Sbandieratori e Musici del Cardinal Borghese e il Comitato di Quartiere Centro Storico hanno dato vita a questa nuova organizzazione firmando uno statuto ed eleggendo gli organi sociali.

Lo statuto fissa l’apartiticità e l’apoliticità dell’Ente, che ha una struttura democratica e aperta all’adesione di altre associazioni. L’Associazione Rete Sociale, in spirito federale, rispetta l’indipendenza delle associazioni affiliate, presso le quali le persone fisiche possono tesserarsi. L’intento è quello di valorizzare le associazioni affiliate e di sfruttare tutte le opportunità date dalla legge al no profit, creando una rete di relazioni che possano rinforzare lo spirito di comunità e valorizzare il territorio in cui la Rete opererà.

Dunque inizia una nuova strada per le associazioni fondatrici, che mirano a coinvolgere in questo progetto anche altre realtà di altre città. Parlando con i fondatori emerge una convinzione: andare andare oltre i campanilismi, verso una collaborazione di territorio, è un’opportunità che valorizza tutti. Per saperne di più, l’appuntamento è oggi pomeriggio all’ex Granaio Borghese a partire dalle 17.

Lascia un commento

Comments are closed.