Alla vigilia di Pasqua Fiorini torna ad attaccare Casagrande Raffi

Mentre il Sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti avvia cantieri e augura “Buona Pasqua” ai larianesi, tra le opposizioni se le danno di “santa ragione”. Il duro scontro tra Paolo Fiorini e Gianluca Casagrande Raffi va avanti da quasi un mese ed è sfociato in un preciso atto d’accusa pubblicato alla Vigilia di Pasqua.

Casagrande Raffi

A partire “lancia in resta” è stato Paolo Fiorini, per diverso tempo sostenitore di Casagrande ma attuale suo durissimo detrattore. L’ex segretario di Alleanza Nazionale, oggi sostenitore di Sabrina Verri, è andato “giù duro” sul candidato sindaco Casagrande con delle dichiarazioni pubbliche documentate che lo accusano di non aver fatto, secondo Fiorini, un’opposizione rigida e puntuale. La questione è nota da tempo però ieri mattina Fiorini ha aggiunto qualcosa di nuovo.

Andiamo con ordine. Motivo del contendere risale a cinque anni fa, è integralmente leggibile quiIn sintesi l’accusa di Fiorini, che è di un mese fa, riguarda la mancata formale contestazione di motivi di incompatibilità di Caliciotti con la carica di Sindaco da parte delle opposizioni nella prima seduta consiliare di cinque anni fa. A Fiorini ha risposto Casagrande Raffi, pubblicando, il 25 marzo, le mozioni discusse in Consiglio diversi mesi dopo la prima Assise, con un post leggibile qui, chiedendo a Fiorini una smentita.

Ma la risposta del Consigliere e candidato sindaco non è stata ritenuta soddisfacente, tanto che Fiorini ha negato ogni smentita ed è tornato a “colpire” alla vigilia di Pasqua con delle dichiarazioni ancora più dure che riportiamo di seguito.

Va detto, per correttezza, che in ogni caso i motivi di incompatibilità, anche se contestati, possono essere rimossi entro dieci giorni dall’interessato, come è stato comunque fatto malgrado non ci sia stata la richiesta contestazione nel primo Consiglio. Insomma, nel merito dei fatti si tratta di una questione vecchia e superata.

I “fattarelli irregolari”

C’è però un passo delle dichiarazioni di Fiorini che sembra essere d’attualità ed è forse ciò che interessa di più in tutta questa polemica pre-elettorale: “Proprio dalle tue pubblicazioni emerge che segnalai altri fattarelli irregolari – dichiara pubblicamente Fiorini rivolgendosi a Casagrande al termine del post sopra linkato -, che tu conosci bene, ma per i quali non ti ho visto chiedere chiarimenti nelle sedi preposte. Mi sbaglio se dico che riguardano personaggi che spesso vedo affianco a te nelle foto che pubblichi su Facebook?”

A questo punto sarebbe opportuno che gli interessati rivelino, chiariscano, smentiscano o precisino: a quali “fattarelli irregolari” ci si riferisce e cosa e chi riguardano?

In attesa di risposte, auguriamo una serena Pasqua e Pasquetta a tutti i lettori.

Lascia un commento

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*