La sfida è confermata e per la prima volta nel centro sinistra c’è una sfida a radicamento territoriale

La Commissione Regionale per il Congresso del Pd nei giorni scorsi ha dato il via libera libera alle Primarie del 1° dicembre. L’ok alla composizione dei collegi è avvenuto a maggioranza, con i membri a sostegno del candidato Mancini che, dopo aver coinvolto i membri della Direzione nazionale del partito, ha lasciato la Commissione al momento della votazione. Questo vuol dire che nel Pd sarà uno scontro all’ultimo voto che coinvolge in pieno i territori.

Come avevamo già scritto in un articolo con tutti i candidati di zona, i candidati Alemanni, Astorre e Mancini hanno estrazione e base elettorale diversa. Il primo, che è l’outsider tra i tre, può contare sul sostegno di amministratori municipali romani. Il secondo, Astorre, è radicato nelle provincie laziali e in special modo in quella romana. Il terzo è espressione del Pd romano vicino al presidente Orfini.

Tra i tre chi presenta il maggior numero di candidati a sostegno è Astorre, con tre liste radicate nelle province e quindi un forte impegno a livello territoriale. Per la prima volta nella storia del centro sinistra, la sfida non sarà tanto tra anime diverse (perché contengono ex comunisti ed ex democristiani) ma tra il Pd romano e il Pd laziale. Le due basi elettorali e le due nomenclature andranno alla conta per eleggere il segretario regionale del partito.

Nelle città, a seconda dei casi, ci saranno poi delle sfide interne. Sarà così a Valmontone, dove Mancini candida Eleonora Mattia, Consigliere regionale valmontonese, mentre tutte le altre anime del partito sono con Astorre. E sarà così anche a Colleferro, dove lo scontro sarà di nuovo tra gli “astorriani” e i “manciniani”.

Potranno votare, secondo la residenza, i cittadini e gli stranieri, compresi i giovani tra i 16 e i 18 anni. Minorenni e stranieri potranno votare soltanto se si sono pre-registrati entro il 26 dicembre sul sito pdlazio.it. Tutti dovranno devolvere un contributo di 2 euro al partito. Le Primarie si terranno nei luoghi decisi dai Circoli locali: al palazzaccio per Artena (dalle 8 alle 21), a palazzo Doria per Valmontone (dalle 8 alle 21), alle sezione del Pd per Lariano (dalle 8 alle 21).

Lascia un commento

Comments are closed.