Gli uffici del Comune di Artena sono tornati “alla carica” per ottenere il pagamento dei canoni di concessione

È ancora più teso il rapporto tra il Comune di Artena e il concessionario del servizio di farmacia comunale. L’ente locale, dopo la diffida inoltrata qualche tempo fa, è tornato infatti “alla carica” per ottenere il pagamento delle somme dovute a titolo di canone concessorio.

Caro Lettore, sei abbonato? Allora accedi per leggere tutto l'articolo.
Hai già effettuato l’accesso e ti viene mostrato di nuovo questo messaggio?
Non sei abbonato? L'informazione è un lavoro: possiamo farlo grazie a pubblicità e abbonamenti
Nel sito potrai trovare molti articoli a libera consultazione ma questo è un articolo riservato agli abbonati.
Vuoi abbonarti? 
Entra a far parte della nostra "comunità".

Comments are closed.