L’annuncio del Sindaco di Valmontone Alberto Latini e dell’assessore Veronica Bernabei per ora rimane senza risultati apprezzabili

Avevano prima fatto trapelare la notizia e poi, con un comunicato stampa ufficiale, annunciato l’inizio dei lavori. E invece ancora oggi, al secondo giorno di sole dopo il temporale di lunedì, in via Casilina non si è visto alcun lavoro per il rifacimento dell’asfalto. I lavori, secondo una nota del Sindaco Alberto Latini e dell’assessore Veronica Bernabei, dovevano iniziare lunedì 5 novembre. Si tratta di un intervento fatto dall’Astral spa su un tratto urbano della via Casilina che risulta davvero fatiscente.

Ma vediamo cosa avevano dichiarato nel comunicato stampa del 2 novembre scorso. “Ancora una volta questa Amministrazione mantiene l’impegno preso – annunciava l’assessore Bernabei –, con un lavoro fondamentale per garantire la sicurezza stradale in quel tratto. Per consentire alle auto di aggirare il cantiere, viale XXV Aprile si potrà percorrere nei due sensi di marcia mentre per i mezzi pesanti ci sarà il divieto di transito assoluto, con deviazione – da e per Colleferro – su via della Pace”. “Dovremo avere qualche giorno di pazienza – aveva aggiunto il Sindaco, Alberto Latini – ma è un intervento importante, su una strada transitata da migliaia di auto ogni giorno, su cui abbiamo spinto molto per dare risposte ai residenti, agli operatori commerciali e a chi la percorre in macchina o a piedi. Si tratta dell’ennesimo intervento realizzato negli anni mirato a migliorare la sicurezza stradale”.

L’ordinanza del Comune e lo sconcerto dei commercianti

Oggi pomeriggio, da un sopralluogo fatto qualche minuto fa, la strada è ancora fatiscente e nessun mezzo è al lavoro. Evidentemente il Sindaco Latini e l’assessore Bernabei, annunciando lavori appaltati da altri, non avevano fatto i conti col tempo né con l’Astral, né con la ditta appaltatrice. Di certo i lavori ormai appaltati inizieranno tra qualche giorno. Intanto sono stati apposti soltanto alcuni cartelli di divieto di sosta in ottemperanza di un’ordinanza del Comune. Il documento in questione ordina:

  1. il divieto di sosta con rimozione in ambo i lati di via Casilina dall’intersezione di via Craxi fino all’intersezione con largo Paolo VI, compreso il 1° tratto di via XXV Aprile fino all’intersezione con via Casilina, dalle ore 20 del giorno 4 novembre 2018, fino al termine dei lavori;
  2. il divieto di transito a tutti gli autoveicoli, nel tratto di via Casilina dall’intersezione di via B. Craxi fino all’intersezione con Largo Paolo VI, dalle ore 7 del 5 novembre 2018 fino al termine dei lavori;
  3. l’istituzione del doppio senso di circolazione a tutti gli autoveicoli in viale XXV Aprile, dalle ore 7 del 5 novembre 2018 fino al termine dei lavori;
  4. lo spostamento temporaneo della fermata e stazionamento bus di linea e turistici, da viale XXV Aprile, al lato Ovest della stazione F.S. di via S. Pertini.

L’ordinanza demanda infine “alla ditta esecutrice (Giulia Appalti srl) dei lavori mettere in atto tutte le condizioni di sicurezza, e le relative segnalazioni stradali, a corredo delle deviazioni stradali imposte”. A parte ciò, i commercianti della zona sono sconcertati. “A noi non è arrivata nessuna comunicazione da parte del Comune, qui a parte quattro cartelli stradali, è tutta un’incognita” ci dice uno di loro.

Lascia un commento