Un errore materiale nell’importo a base d’asta ha portato all’annullamento e alla ripubblicazione della “procedura negoziata”

Oggi il Comune di Artena ha annullato e ripubblicato la gara per l’affidamento provvisorio della Farmacia comunale di Artena. L’annullamento si è reso necessario dopo aver riscontrato nella documentazione di gara un errore materiale sull’importo a base d’asta. L’importo presunto era di 220 mila euro: un errore che è stato corretto con una determina pubblica oggi.

Il corretto importo a base di gara, su cui calcolare il canone secondo quanto già descritto (qui l’articolo) non era 220 mila euro ma 38100 euro. La gara è stata dunque ripubblicata sul mercato elettronico della Pubblica Amministrazione. Rimane fermo il termine: si potranno presentare offerte fino alle ore 18.00 del 17 gennaio prossimo. Va precisato che si tratta di una “Richiesta di offerta”, quindi di una “procedura negoziata” tra almeno cinque soggetti invitati a fare offerte.

Lascia un commento

Comments are closed.