Da due giorni vanno avanti le derattizzazioni e anche domani i dipendenti del Distaccamento territoriale di Artena della Città Metropolitana di Roma Capitale rimarranno a casa

Ad Artena la Città Metropolitana di Roma sta “combattendo” da due giorni contro i ratti. Nella sede artenese dell’ex Polizia Provinciale (oggi Polizia Locale della Città Metropolitana di Roma Capitale) da ieri vanno avanti le derattizzazioni. Anche per domani, secondo fonti qualificate, i circa quaranta dipendenti del Distaccamento situato presso l’Asilo San Marco di Artena non andranno a lavoro.

La lotta contro i ratti è iniziata lunedì scorso dopo che sono stati trovati i primi escrementi di topo. Lunedì mattina, riscontrata la presenza di altri escrementi, i dipendenti hanno atteso le 12 presso il porticato (tra la cancellata e l’entrata), utilizzando i servizi igienici dei bar circostanti e del Comune di Artena, situato ai piani superiori dell’Asilo. Poi sono stati mandati a casa e nel pomeriggio la sede è stata derattizzata.

Stamattina, al ritorno dal lavoro, sono state trovate altre tracce dei ratti e ciò ha portato ad una seconda derattizzazione. Domani i locali rimarranno ancora chiusi. “Bocche cucite” tra i lavoratori dell’ente metropolitano che non vogliono commentare la notizia né fare dichiarazioni.

Lascia un commento

Comments are closed.