Nel pomeriggio di sabato l’Amministrazione comunale di Artena celebra la “Giornata contro la violenza di genere”

Cade domani la “Giornata contro la violenza di genere” e il Comune di Artena la celebrerà con un incontro pubblico che si tiene alle 17 presso l’ex Granaio Borghese. L’iniziativa prevede, secondo quanto riporta un comunicato del Comune, anche un’azione simbolica ma concreta: l’installazione di una panchina rossa nello spazio a fianco all’ex Granaio, sul marciapiede che porta a piazza Valle Fini. Il progetto “Panchine Rosse” nasce diversi anni fa a Milano e consiste nel dipingere di rosso delle panchine, come simbolo della violenza sulle donne. Si tratta di una simbologia che in breve tempo si è espansa in tutta Italia con iniziative trasversali.

Dopo l’installazione della “panchina rossa” ci sarà un incontro a cui parteciperanno il Sindaco di Artena, Felicetto Angelini, la dottoressa Donatella Facchini, della medicina d’urgenza del Pronto Soccorso di Palestrina, l’avvocata Annarita Neccia, legale di Maria Manciocco, quarantottenne uccisa a Segni dal marito ed esperta di diritto di famiglia. Parteciperanno inoltre: Alessandro Balzerani; la dott.sa Anna Silvia Angelini, autrice del libro “La Violenza Declinata”; la dottoressa Marta Sodano, comandante della Polizia Locale di Artena. Saranno infine presenti le rappresentanti della cooperativa sociale “BeFree” contro la tratta, la violenza e la discriminazione, e dell’associazione “Socialmente Donna” che si batte contro la violenza di genere.

Lascia un commento

Comments are closed.