I fondi si sommano ai 100 mila euro per i piazzali e ai 200 mila euro per il rifacimento di via Valle dell’Oste

La zona di Valle dell’Oste avrà anche dei giardini e dei giochi per i bambini. Ad annunciarlo è stato l’assessore Carlo Scaccia durante un incontro pubblico che si è tenuto sabato scorso nella zona. L’area è la più disastrata della città, tanto che il Sindaco in passato ha parlato iperbolicamente di “scandalo internazionale”.

L’area ha una strada iper-trafficata e dissestata, piazzali in breccia e fango e sta vedendo da poco realizzarsi l’intervento di sistemazione dei piazzali che dovevano essere fatti da alcuni costruttori. Le opere erano inserite nella convenzione che ha permesso l’edificazione del comparto ma non sono state mai ultimate, per questo nei mesi scorsi è intervenuta l’Amministrazione comunale.

L’intervento di asfaltatura dei piazzali brecciati è ad opera del Comune di Artena che ha impegnato su quelle sistemazioni 100 mila euro di fondi trasferiti dallo Stato. Non tutti i piazzali saranno rifatti però dal Comune: tra le società una è pronta a fare la propria parte: la Alena Costruzioni.

Durante l’incontro di sabato scorso l’assessore Carlo Scaccia ha dunque affermato che ulteriori 90 mila euro saranno investiti nell’area. Questa volta saranno realizzate aree verdi e, probabilmente, un parco giochi per i bambini. Anche questo fondi non sono del Comune ma dello Stato.

Lascia un commento

Comments are closed.