Metalsystem e Tailorsan parteners della celebrazione che si è tenuta a Trieste

Emanuele Bartoli con il Luogotenente Tresoldi, paracadutista della Folgore

Oltre a Velletri, anche un po’ di Lariano e di Artena sono state presenti nell’occasione, grazie a due stimate imprese. La celebrazione è stata infatti allestita grazie ad una società di Lariano, la Metalsystem, che in passato aveva già curato l’allestimento dei festeggiamenti del 2 Giugno a Roma. La società del larianese Emanuele Bartoli ha allestito anche questa volta la “Tribuna d’Onore”, che ha ospitato le autorità e da cui ha parlato il Capo dello Stato Sergio Mattarella. Un po’ di Artena è stata invece portata a Triste dalla Tailorsan, società dell’imprenditore Loris Talone, leader nel settore dell’ecologia.

L’intervento della veliterna Elisabetta Trenta, Ministro della Difesa, al centenario della fine della Grande Guerra

Stamattina il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, è intervenuto alle celebrazioni della fine della Prima Guerra Mondiale a Trieste davanti a 12 delegazioni estere. Oltre al Presidente della Repubblica, durante la mattinata hanno preso la parola il Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Claudio Graziano. La titolare del Dicastero, la veliterna Elisabetta Trenta, ha aperto il suo intervento esprimendo la più sentita vicinanza alle popolazioni colpite dal maltempo e il ringraziamento agli uomini e alle donne delle Forze Armate che con coraggio e sacrificio stanno garantendo assistenza, corrente elettrica e viveri a centinaia di famiglie in difficoltà.

“Prima di celebrare questa importantissima data – ha dichiarato la Trenta – voglio esprimere un pensiero di vicinanza alle famiglie delle vittime, a tutte le popolazioni investite dal mal tempo, dal Nord al Sud Italia, la vicinanza della Difesa e di tutto il Governo. Un profondo ringraziamento alle nostre Forze Armate – ha proseguito il Ministro – che oggi come all’ora, in queste ore, seppure in modi diversi, stanno soccorrendo migliaia di famiglie isolate, adoperandosi attivamente affinché sia fatto tutto il possibile per preservare il nostro Paese dalla violenza delle piogge e del maltempo. Le nostre Forze Armate con la loro opera testimoniano di essere la spina dorsale di questo Paese”. Si tale tema si è soffermato anche il Presidente della Repubblica, che ha rivolto “un grande ringraziamento ai militari e ai volontari impegnati nei soccorsi” e alle popolazioni delle zone colpite “la solidarietà piena e concreta di tutta Italia”.

Lascia un commento

Comments are closed.